SICUREZZA SUL LAVORO

Elenco corsi Sicurezza sul lavoro


CORSI COVID-19

CORSO DI INFORMAZIONE E FORMAZIONE DEI LAVORATORI SUL RISCHIO BIOLOGICO (ANTICONTAGIO COVID-19)                                                      DURATA 4 ORE

CORSO DI FORMAZIONE PER RESPONSABILE E ADDETTO ALLA SANIFICAZIONE AZIENDALE (RISCHIO COVID-19)                                                                   DURATA 4 ORE

165 - CORSO PER ADDETTO ALLE OPERAZIONI DI PULIZIA E SANIFICAZIONE AZIENDALE (RISCHIO COVID-19)                                                                   DURATA 16 ORE


CORSI PER DATORE DI LAVORO RSPP

AGG- RSPP-Datore di Lavoro R.Basso

ore fad 6

AGG- RSPP-Datore di Lavoro R.Medio

ore fad 10

AGG- RSPP-Datore di Lavoro R.Alto

ore fad 14

CORSI PER RSPP - ASPP

Formazione di base per RSPP e ASPP (Modulo A )

ore fad 24

Aggiornamento RSPP Modulo B annuale 

ore fad 8

Aggiornamento RSPP Modulo B- quinquennale

ore fad 40

Aggiornamento ASPP Modulo B quinquennale

ore fad 20

FORMAZIONE DEI LAVORATORI

Formazione dei lavoratori   

ore fad 4

Formazione dei lavoratori R. Basso generale + specifica

ore fad 8

Agg. Formaz/info dei lavoratori R.Basso   

ore fad 6

Agg. Formaz/info dei lavoratori R.Medio

ore fad 6

Agg. Formaz/info dei lavoratori R.Alto

ore fad 6

FORMAZIONE PREPOSTO E DIRIGENTE

Corso per Dirigenti    

ore fad 16

 Agg. Dirigenti

ore fad 6

Aggiornamento preposti

ore fad 6

COORDINATORE PER LA SICUREZZA 

Aggiornamento Coordinatore della sicurezza 

ore fad 40

FORMAZIONE DEI FORMATORI

Formatore per la sicurezza sul lavoro

ore fad 24

Esperto istruttore dei formatori per la sicurezza sul lavoro

ore fad 40

aggiornamento esperto istr. Formatore per la sicurezza sul lavoro

ore fad 8

Schede corsi                                                  prezzi iva inclusa

Agg. Formatore per la Sicurezza sul Lavoro

Destinatari Tutti i soggetti qualificati come formatore-docente in materia di salute e sicurezza sul lavoro ai sensi del D.M. 06/03/2013 e che hanno la necessità di effettuare l'aggiornamento triennale.  Obiettivi e Finalità  Il corso si propone di fornire le competenze necessarie per l'aggiornamento della figura del Formatore per la Sicurezza sul Lavoro riconosciuta dalla normativa vigente come il soggetto che ha le conoscenze, l'esperienza e la capacità necessarie per poter effettuare la formazione e la gestione dei processi di apprendimento nell'ambito della Sicurezza sul Lavoro così come disciplinato dal D. lgs. n.81/08 s.m.i. e dal Decreto Interministeriale del 6 marzo 2013.  Normativa di riferimento • D. lgs. n.81/08 e s. s. m. e i.  • D.M. del 06/03/2013 Requisiti di ammissione Possesso dei criteri di qualificazione per il formatore-docente previsti dal D.M. 06/03/2013. Durata e modalità Il corso ha una durata di 8 ore e può essere svolto in modalità e-learning su apposita piattaforma con specifiche caratteristiche di qualità e certificazione delle sessioni di collegamento dei partecipanti.  Programma del corso DISCIPLINE E CONTENUTI  I contenuti del corso di aggiornamento riguardano evoluzioni e approfondimenti rispetto agli argomenti trattati nel corso di formazione base: • La Comunicazione: definizioni ed aspetti storici • Tecniche di comunicazione e sicurezza sul lavoro  • La Comunicazione: modalità e Strumenti  • Comunicazione e partecipazione in materia di sicurezza  • Comunicazione e formazione  Valutazione La verifica dell'apprendimento si svolge sulla base di test a risposta multipla e quiz game somministrabili anche in itinere.  Attestato Formativo  Rilasciato Attestato di frequenza "Aggiornamento Formatore per la Sicurezza sul Lavoro (8 ore)" valido ai fini del soddisfacimento dei criteri previsti per la qualificazione del formatore in materia di salute e sicurezza sul lavoro D. M. del 06-03-2013. Docenza  Docenti in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell'articolo 6, comma 8, lettera m bis), del d.lgs. n. 81/2008, entrato in vigore il 18 marzo 2014. Euro 60 iva esclusa  

60,00 €

Istrutt. dei Formatori per la Sicurezza sul Lavoro

Destinatari  Datori di lavoro, responsabili del servizio di prevenzione e protezione, preposti, dirigenti o rappresentanti dei lavoratori, o altri soggetti individuati dalla Legge nell'ambito del sistema aziendale di gestione della sicurezza che risultano avere le competenze professionali espresse nella sezione "Requisiti di ammissione" tali da essere in grado di sviluppare competenze innovative e di acquisire le capacità professionali necessarie ad erogare e gestire la formazione dei formatori in materia di sicurezza.  Obiettivi L'Esperto istruttore dei formatori per la sicurezza sul lavoro (IFSL) è una persona che ha le conoscenze, l'esperienza e la capacità necessarie per la gestione dei processi di apprendimento degli adulti nel settore della sicurezza sul lavoro così come disciplinato dal D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. per la formazione dei formatori per la sicurezza sul lavoro (FSL). Tale figura è caratterizzata da un uso appropriato dei metodi e delle tecniche, dalla loro coerenza con i processi organizzativi (strategie, strutture, tecnologie, sistemi di pianificazione e controllo) e sociali (esigenze delle risorse umane, cultura organizzativa, professionalità, sistemi di comunicazione). Il presente schema, considerando la vastità della materia, prevede tre aree:  normativa/giuridica/organizzativa  rischi tecnici/igienico-sanitari  relazioni/comunicazione  Finalità L'Esperto istruttore dei formatori per la sicurezza sul lavoro (IFSL) dovrà:   dimostrare di possedere una professionalità specifica, nel settore della sicurezza sul lavoro, fatta di conoscenze, attività e strumenti atti a garantire l'efficacia del suo operato;   dare prova dei riferimenti concettuali ed analitici utili per analizzare il contesto organizzativo, al fine di comprenderne le esigenze di sviluppo e formazione delle organizzazioni stesse;   dare prova di conoscere le fasi in cui si evolve il processo formativo (diagnosi, progettazione, erogazione, valutazione dei risultati) e approfondire le competenze e le capacità necessarie alla progettazione e all'utilizzo dei principali strumenti di analisi dei bisogni formativi.  Normativa di riferimento • D. Lgs. 81/08 e s. s. m. e i.;  • Accordo Stato - Regioni del 21/12/2011;  • D. M. del 06/03/2013.  Durata e modalità Il corso ha una durata di 64 ore erogabile completamente in modalità e-learning (LMS) Learning Management System, in grado di monitorare e di certificare lo svolgimento, la tracciabilità e il completamento delle attività didattiche di ciascun utente. Requisiti di ammissione al corso 1) Diploma di scuola media superiore   almeno 6 anni di esperienza in enti, aziende, studi professionali, ecc. ricomprendo incarichi tecnici, manageriali e professionali in materia di prevenzione e sicurezza sul lavoro   possesso di attestato di frequenza, con verifica dell'apprendimento, a corso/i di formazione per RSPP/ASPP (moduli A,B e C o evidenza di esenzioni applicabili, organizzato/i dai soggetti di cui all'art. 32 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.)   precedente esperienza come docente in corsi di formazione RSPP/ASPP per almeno 60 ore negli ultimi 3 anni. 2) Diploma di laurea o laurea triennale   almeno 4 anni di esperienza in enti, aziende, studi professionali, ecc. ricomprendo incarichi tecnici, manageriali e professionali in materia di prevenzione e sicurezza sul lavoro - possesso di attestato di frequenza, con verifica dell'apprendimento, a corso/i di formazione per RSPP/ASPP (moduli A,B e C o evidenza di esenzioni applicabili, organizzato/i dai soggetti di cui all'art. 32 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.)   precedente esperienza come docente in corsi di formazione RSPP/ASPP per almeno 60 ore negli ultimi 3 anni. 3) Laurea magistrale, specialistica o vecchio ordinamento o nel caso di master post laurea in sicurezza e salute sul lavoro   almeno 3 anni di esperienza in enti, aziende, studi professionali, ecc. ricomprendo incarichi tecnici, manageriali e professionali in materia di prevenzione e sicurezza sul lavoro   possesso di attestato di frequenza, con verifica dell'apprendimento, a corso/i di formazione per RSPP/ASPP (moduli A,B e C o evidenza di esenzioni applicabili, organizzato/i dai soggetti di cui all'art. 32 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.)   precedente esperienza come docente in corsi di formazione RSPP/ASPP per almeno 60 ore negli ultimi 3 anni Sono accettati tutti i titoli, corsi e diplomi riconosciuti equipollenti a quelli italiani, ai sensi delle vigenti disposizioni di Legge  Programma del corso 1) Tecniche di public speaking  2) Dinamiche dei gruppi e tecniche di conduzione dei piccoli gruppi  3) Metodologia, tecniche e strumenti del processo di formazione in presenza  4) Metodologia, tecniche e strumenti del processo di formazione non in presenza, audio-video-conferenza ed e-learning  5) Microprogettazione formativa  6) Stili di apprendimento  7) Psicologia della motivazione  8) Metodi di valutazione delle conoscenze, delle abilità e valutazione formativa  9) Teorie, modelli e tecniche della comunicazione (comunicazione verbale e non verbale)  10) Comunicazione grafica, programmazione neurolinguistica  11) Teorie dell'apprendimento (psicologia dell'apprendimento)  12) Elementi di psicologia comportamentale e dell'apprendimento  13) Elementi di pedagogia e di andragogia  14) Progettazione formativa  15) Elementi di legislazione sul diritto d'autore  16) Sistemi di gestione per la qualità applicabili alla formazione  Valutazione La verifica dell'apprendimento è svolta mediante test, somministrabili anche in itinere, per un totale minimo di 30 domande, ciascuna con almeno 3 risposte alternative.  Attestato Formativo Rilasciato Attestato di frequenza del corso di I. F. S. L., Istruttore dei Formatori per la Sicurezza sul Lavoro Euro 245,90 iva esclusa   

300,00 €

Agg. Form. lavoratori R.Basso/ medio/alto

Destinatari Il corso si rivolge ai lavoratori che hanno la necessità di effettuare l'aggiornamento quinquennale della formazione per lavoratori ai sensi dell'art 37, comma 2, D.lgs. 81/08 e punto 9 ASR 21-12-2011. L'art. 37 del D.lgs. 81/08 prevede che il Datore di lavoro formi tutti i suoi dipendenti, nel rispetto dei contenuti e della durata previsti dall'accordo tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano per la formazione dei lavoratori sanciti dalla Conferenza Stato Regioni in data 21/12/2011. Obiettivi e Finalità Fornire ai partecipanti la formazione richiesta in funzione dei rischi riferiti alle mansioni e ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristici del settore o comparto di appartenenza dell'azienda. Il corso è rivolto ai lavoratori la cui impresa rientra nelle macro categorie di rischio alto così come individuate all'allegato 2° dell' Accordo Stato Regioni del 21-12-2011 (ATECO 2007). Normativa di riferimento D. Lgs. 81/08 e s. s. m. e i.; Accordo Stato - Regioni n.221 del 21 dicembre 2011; Accordo Stato - Regioni n.153 del 25 luglio 2012; Accordo Stato - Regioni n.128 del 07 luglio 2016. Requisiti di ammissione Attestato di frequenza al corso di formazione dei lavoratori rischio alto. Durata e modalità Il corso è erogabile in modalità e-learning con specifiche caratteristiche di qualità e certificazione delle sessioni di collegamento dei partecipanti e secondo le nuove disposizioni previste dall'Accordo Stato Regioni n.128 del 07 luglio 2016. Ore totali: 6. Modalità: E-LEARNING. DISCIPLINE E CONTENUTI Programma del corso I contenuti e i principali argomenti trattati riguardano significative evoluzioni e innovazioni, applicazioni pratiche e/o approfondimenti relativi a: Approfondimenti giuridico - normativi; Aggiornamenti tecnici sui rischi ai quali sono esposti i lavoratori; Aggiornamenti su organizzazione e gestione della sicurezza in azienda; Fonti di rischio e relative misure di prevenzione. Valutazione La verifica dell'apprendimento si svolge sulla base di test a risposta multipla e quiz game somministrabili anche in itinere. Attestato Formativo Rilasciato Attestato di frequenza "Aggiornamento formazione dei lavoratori rischio alto". Docenza Docenti in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell'articolo 6, comma 8, lettera m bis), del d.lgs. n. 81/2008, entrato in vigore il 18 marzo 2014. Sede Il corso è erogabile interamente in e-learning secondo le modalità definite all'allegato II dell'Accordo Stato - Regioni del 7 luglio 2016. In caso di svolgimento in aula il corso sarà erogato, secondo un calendario prestabilito, in una delle sedi più vicine dislocate sul territorio nazionale. È possibile ammettere un numero massimo di partecipanti ad ogni corso pari a 35 unità. Euro 40,00 iva esclusa 

40,00 €

Formazione dei lavoratori generale

Destinatari Il corso si propone di fornire ai lavoratori i principi generali della legge in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro nel rispetto della normativa vigente (art.37 D.lgs n. 81 del 2008). La formazione dei lavoratori è finalizzata a creare consapevolezza e cultura sui rischi e sulle misure di sicurezza da applicare per prevenire gli infortuni. L'art. 37 del D.lgs. 81/08 prevede che il Datore di lavoro formi tutti i suoi dipendenti, nel rispetto dei contenuti e della durata previsti dall'accordo tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano per la formazione dei lavoratori sanciti dalla Conferenza Stato Regioni in data 21/12/2011 (Rep. Atti n. 221/CSR) (G.U. n. 8 del 11-1-2012 ). Obiettivi e Finalità Fornire ai partecipanti gli approfondimenti e aggiornamenti necessari per conoscere i principi del Sistema di Prevenzione e Protezione adottato presso le Aziende e attraverso quali strumenti e strategie il lavoratore è chiamato ad operare per preservare lo stato di sicurezza sul luogo di lavoro. Il corso di formazione generale e informazione per i lavoratori è rivolto ai datori di lavoro che vogliono mantenere la propria azienda in regola con il decreto legislativo n.81/2008 e s.m.i. Il decreto obbliga, infatti, il datore di lavoro, a formare ed informare i lavoratori della sua impresa, sui rischi specifici dell'attività svolta all'interno dell'azienda. Il corso per la formazione e l'informazione del lavoratore si occupa di fornire tutte le nozioni principali sugli aspetti della sicurezza, obblighi da rispettare e divieti per la prevenzione dei possibili rischi presenti durante l'attività lavorativa. Normativa di riferimento D. Lgs. 81/08 e s. m. e i.; Accordo Stato - Regioni n.221 del 21 dicembre 2011; Accordo Stato - Regioni n.153 del 25 luglio 2012; Accordo Stato - Regioni n.128 del 07 luglio 2016. Requisiti di ammissione Nessun requisito. Durata e modalità Il corso ha una durata di 4 ore, uguale per tutti i lavoratori, e può essere svolto in modalità e-learning con specifiche caratteristiche di qualità e certificazione delle sessioni di collegamento dei partecipanti. Programma del corso DISCIPLINE E CONTENUTI Modulo generale (4 ore) Cenni sul sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori. Concetti di rischio. Il Sistema istituzionale della prevenzione. I soggetti del Sistema di Prevenzione Aziendale secondo il D. Lgs. 81/2008: compiti, obblighi e responsabilità. Danno, Prevenzione, Protezione. Organizzazione della prevenzione aziendale. Diritti, doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali. Organi di vigilanza, controllo e assistenza. Valutazione La verifica dell'apprendimento si svolge sulla base di test a risposta multipla e quiz game somministrabili anche in itinere. Attestato Formativo Rilasciato Attestato di Frequenza di "Formazione dei lavoratori generale" di 4 ore. Docenza Docenti in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell'articolo 6, comma 8, lettera m bis), del d.lgs. n. 81/2008, entrato in vigore il 18 marzo 2014. Sede Il corso è erogabile interamente in e-learning secondo le modalità definite all'allegato II dell'Accordo Stato - Regioni del 7 luglio 2016. In caso di svolgimento in aula il corso sarà erogato, secondo un calendario prestabilito, in una delle sedi più vicine dislocate sul territorio nazionale. È possibile ammettere un numero massimo di partecipanti ad ogni corso pari a 35 unità. Euro 60,66 iva esclusa 

40,00 €

Formazione dei lavoratori R. Basso

Destinatari Il corso intende ottemperare al requisito obbligatorio (Art. 37 T.U. 81/08) per il quale tutti i lavoratori devono ricevere una formazione sufficiente ed adeguata in materia di sicurezza. La formazione dei lavoratori è finalizzata a creare consapevolezza e cultura sui rischi e sulle misure di sicurezza da applicare per prevenire gli infortuni e preservare la salute e la sicurezza sui luogo di lavoro. L'art. 37 del D.Lgs. 81/08 prevede che il Datore di lavoro formi tutti i suoi dipendenti, nel rispetto dei contenuti e della durata previsti dall'accordo tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano per la formazione dei lavoratori sanciti dalla Conferenza Stato Regioni in data 21/12/2011. Obiettivi e Finalità Fornire ai partecipanti la formazione richiesta in funzione dei rischi riferiti alle mansioni e ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristici del settore o comparto di appartenenza dell'azienda. Il corso è rivolto ai lavoratori la cui impresa rientra nelle macro categorie di rischio basso così come individuate all'allegato 2° dell' Accordo Stato Regioni del 21-12-2011 (ATECO 2007): G) Commercio all'ingrosso e al dettaglio. Riparazione di autoveicoli e motocicli. I) Attività dei servizi di alloggio e di ristorazione. K) Attività finanziare e assicurative. L) Attività immobiliari. M) Attività professionali, scientifiche e tecniche. J) Servizi di informazione e comunicazione. R) Attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento. S) Altre attività di servizi. T) Attività di famiglie e convivenze come datori di lavoro per personale domestico. Produzione di beni e servizi indifferenziati per uso proprio da parte di famiglie e convivenze. U) Organizzazioni ed organismi extraterritoriali. Normativa di riferimento D. Lgs. 81/08 e s. s. m. e i.; Accordo Stato - Regioni n.221 del 21 dicembre 2011; Accordo Stato - Regioni n.153 del 25 luglio 2012; Accordo Stato - Regioni n.128 del 07 luglio 2016. Requisiti di ammissione Nessun requisito. Durata e modalità Il corso è composto da un modulo di "Formazione Generale" di 4 ore, uguale per tutti i lavoratori, erogabile in modalità e-learning, e da un modulo di "Formazione Specifica" di 4 ore per i lavoratori delle imprese a basso rischio erogabile anch'esso in modalità e-learning nel rispetto dei requisiti e delle specifiche definite nell'allegato II dell'Accordo Stato Regioni n.128 del 07 luglio 2016. Ore totali: 8 Modalità: E-LEARNING: Formazione generale: E-learning: 4 ore; Formazione specifica: E learning: 4 ore. DISCIPLINE E CONTENUTI Programma del corso Modulo generale (4 ore) Cenni sul sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori. Concetti di rischio. Il Sistema istituzionale della prevenzione. I soggetti del Sistema di Prevenzione Aziendale secondo il D. Lgs. 81/2008: compiti, obblighi e responsabilità. Danno, Prevenzione, Protezione. Organizzazione della prevenzione aziendale. Diritti, doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali. Organi di vigilanza, controllo e assistenza. Programma del corso Modulo specifico (4 ore) Rischi infortuni. Rischi meccanici generali. Rischi specifici (elettrici generali, Cadute dall'alto. Rischi da esplosione. Rischi chimici. Rischi cancerogeni. Rischi biologici. Rischi fisici. Rumore. Vibrazione. Radiazioni. Microclima ed illuminazione. Videoterminali. Stress da lavoro- correlato. Movimentazione manuale dei carichi. Movimentazione merci ) Macchine e Attrezzature. Nebbie, oli fumi, vapori, polveri. Etichettatura. DPI ed organizzazione del lavoro. La sorveglianza sanitaria. Ambienti di lavoro. Segnaletica. Emergenze. Le procedure di sicurezza con riferimento al profilo di rischio specifico. Procedure di esodo ed incendi. Procedure organizzative di primo soccorso. Incidenti ed infortuni mancati. Altri rischi. Valutazione La verifica dell'apprendimento si svolge sulla base di test a risposta multipla e quiz game somministrabili anche in itinere. Attestato formativo rilasciato Attestato di frequenza "Formazione dei lavoratori rischio basso". Docenza Docenti in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell'articolo 6, comma 8, lettera m bis), del d.lgs. n. 81/2008, entrato in vigore il 18 marzo 2014. Sede Il corso è erogabile interamente in e-learning secondo le modalità definite nell'allegato II dell'Accordo Stato - Regioni del 7 luglio 2016. In caso di svolgimento in aula il corso sarà erogato, secondo un calendario prestabilito, in una delle sedi più vicine dislocate sul territorio nazionale. È possibile ammettere un numero massimo di partecipanti ad ogni corso pari a 35 unità. Euro 122,95 iva esclusa  

90,00 €

Agg. RSPP – Datore di Lavoro – Rischio Basso

Destinatari Il corso rappresenta l'aggiornamento della formazione per il Datore di Lavoro che intende svolgere i compiti propri del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) nella propria azienda, ai sensi dell'art 34 del D.lgs.81/08 e disciplinato nei contenuti dall'Accordo Stato Regioni del 21/12/2011 (Rep. Atti n. 223/CSR) (G.U. n. 8 del 11-1-2012 ). Esso si rivolge a tutti i datori di lavoro di aziende classificate a rischio basso così come individuato all'allegato II dell' Accordo Stato Regioni 223 del 21-12-2011. Obiettivi e Finalità L'aggiornamento che ha periodicità quinquennale ha durata modulata in relazione al livello di rischio (macrocategorie ATECO 2002-2007) di appartenenza dell'azienda. Il corso mira a fornire approfondimenti su aspetti innovativi rispetto agli argomenti trattati nel percorso formativo di base di 16 ore. Normativa di riferimento D.lgs. 81/08 e s.m.i.; D.M. 16.01.1997; D.lgs. 195/03; Accordo Stato - Regioni del 21/12/2011; Accordo Stato - Regioni del 07/07/2016. Requisiti di ammissione Per accedere al corso di aggiornamento bisogna dimostrare di aver frequentato il corso di prima formazione per RSPP - Datore di lavoro rischio basso di 16 ore. Durata e modalità Il corso ha una durata pari a 6 ore e può essere svolto interamente in modalità E- learning con specifiche caratteristiche di qualità e certificazione delle sessioni di collegamento dei partecipanti secondo le modalità definite all'allegato II dell'Accordo Stato - Regioni del 7 luglio 2016. DISCIPLINE E CONTENUTI Programma del corso approfondimenti tecnico-organizzativi e giuridico-normativi; sistemi di gestione e processi organizzativi; fonti di rischio, compresi i rischi di tipo ergonomico; tecniche di comunicazione, volte all'informazione e formazione dei lavoratori in tema di promozione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. Valutazione La verifica dell'apprendimento si svolge sulla base di test a risposta multipla e quiz game somministrabili anche in itinere. Attestato Formativo Rilasciato Attestato di frequenza "Aggiornamento RSPP/Datore di lavoro rischio basso" 6 ore. Docenza Docenti in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell'articolo 6, comma 8, lettera m bis), del d.lgs. n. 81/2008, entrato in vigore il 18 marzo 2014. Sede Il corso ha una durata di 6 ore ed è erogabile interamente in e-learning secondo le modalità definite all'allegato II dell'Accordo Stato - Regioni del 7 luglio 2016. In caso di svolgimento in aula il corso sarà erogato, secondo un calendario prestabilito, in una delle sedi più vicine dislocate sul territorio nazionale. È possibile ammettere un numero massimo di partecipanti ad ogni corso pari a 35 unità. Euro 70,00 iva esclusa 

70,00 €

Agg. RSPP – Datore di Lavoro – Rischio Medio

Destinatari Il corso rappresenta l'aggiornamento della formazione per il Datore di Lavoro che intende svolgere i compiti propri del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) nella propria azienda, ai sensi dell'art 34 del D.lgs.81/08 e disciplinato nei contenuti dall'Accordo Stato Regioni del 21/12/2011 (Rep. Atti n. 223/CSR) (G.U. n. 8 del 11-1-2012 ). Esso si rivolge a tutti i datori di lavoro di aziende classificate a rischio medio così come individuato all'allegato II dell' Accordo Stato Regioni 223 del 21-12 2011. Obiettivi e Finalità L'aggiornamento che ha periodicità quinquennale ha durata modulata in relazione al livello di rischio (macrocategorie ATECO 2002-2007) di appartenenza dell'azienda. Il corso mira a fornire approfondimenti su aspetti innovativi rispetto agli argomenti trattati nel percorso formativo di base di 32 ore. Normativa di riferimento D.lgs. 81/08 e s.m.i.; D.M. 16.01.1997; D.lgs. 195/03; Accordo Stato - Regioni del 21/12/2011; Accordo Stato - Regioni del 07/07/2016. Requisiti di ammissione Per accedere al corso di aggiornamento bisogna dimostrare di aver frequentato il corso di prima formazione per RSPP - Datore di lavoro rischio medio di 32 ore. Durata e modalità Il corso ha una durata pari a 10 ore e può essere svolto interamente in modalità E- learning con specifiche caratteristiche di qualità e certificazione delle sessioni di collegamento dei partecipanti secondo le modalità definite all'allegato II dell'Accordo Stato - Regioni del 7 luglio 2016. Programma del corso DISCIPLINE E CONTENUTI approfondimenti tecnico-organizzativi e giuridico-normativi; sistemi di gestione e processi organizzativi; fonti di rischio, compresi i rischi di tipo ergonomico; tecniche di comunicazione, volte all'informazione e formazione dei lavoratori in tema di promozione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. Valutazione La verifica dell'apprendimento si svolge sulla base di test a risposta multipla e quiz game somministrabili anche in itinere. Attestato Formativo Rilasciato Attestato di frequenza "Aggiornamento RSPP/Datore di lavoro rischio medio" 10 ore. Docenza Docenti in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell'articolo 6, comma 8, lettera m bis), del d.lgs. n. 81/2008, entrato in vigore il 18 marzo 2014. Sede Il corso è erogabile interamente in e-learning secondo le modalità definite all'allegato II dell'Accordo Stato - Regioni del 7 luglio 2016. In caso di svolgimento in aula il corso sarà erogato, secondo un calendario prestabilito, in una delle sedi più vicine dislocate sul territorio nazionale. È possibile ammettere un numero massimo di partecipanti ad ogni corso pari a 35 unità. Euro 95,00 iva esclusa 

95,00 €

AGG- RSPP-Datore di Lavoro R.Alto

Destinatari Il corso rappresenta l'aggiornamento della formazione per il Datore di Lavoro che intende svolgere i compiti propri del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) nella propria azienda, ai sensi dell'art 34 del D.lgs.81/08 e disciplinato nei contenuti dall'Accordo Stato Regioni del 21/12/2011 (Rep. Atti n. 223/CSR) (G.U. n. 8 del 11-1-2012 ). Esso si rivolge a tutti i datori di lavoro di aziende classificate a rischio alto così come individuato all'allegato II dell' Accordo Stato Regioni 223 del 21-12-2011. Obiettivi e Finalità L'aggiornamento che ha periodicità quinquennale ha durata modulata in relazione al livello di rischio (macrocategorie ATECO 2002-2007) di appartenenza dell'azienda. Il corso mira a fornire approfondimenti su aspetti innovativi rispetto agli argomenti trattati nel percorso formativo di base di 48 ore. Normativa di riferimento D.lgs. 81/08 e s.m.i.; D.M. 16.01.1997; D.lgs. 195/03; Accordo Stato - Regioni del 21/12/2011; Accordo Stato - Regioni del 07/07/2016. Requisiti di ammissione Per accedere al corso di aggiornamento bisogna dimostrare di aver frequentato il corso di prima formazione per RSPP - Datore di lavoro rischio alto di 48 ore. Durata e modalità Il corso ha una durata pari a 14 ore e può essere svolto interamente in modalità E- learning con specifiche caratteristiche di qualità e certificazione delle sessioni di collegamento dei partecipanti secondo le modalità definite all'allegato II dell'Accordo Stato - Regioni del 7 luglio 2016. DISCIPLINE E CONTENUTI Programma del corso approfondimenti tecnico-organizzativi e giuridico-normativi; sistemi di gestione e processi organizzativi; fonti di rischio, compresi i rischi di tipo ergonomico; tecniche di comunicazione, volte all'informazione e formazione dei lavoratori in tema di promozione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. Valutazione La verifica dell'apprendimento si svolge sulla base di test a risposta multipla e quiz game somministrabili anche in itinere. Attestato Formativo Rilasciato Attestato di frequenza "Aggiornamento RSPP/Datore di lavoro rischio alto" 14 ore. Docenza Docenti in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell'articolo 6, comma 8, lettera m bis), del d.lgs. n. 81/2008, entrato in vigore il 18 marzo 2014. Sede Il corso è erogabile interamente in e-learning secondo le modalità definite all'allegato II dell'Accordo Stato - Regioni del 7 luglio 2016. In caso di svolgimento in aula il corso sarà erogato, secondo un calendario prestabilito, in una delle sedi più vicine dislocate sul territorio nazionale. È possibile ammettere un numero massimo di partecipanti ad ogni corso pari a 35 unità. Euro 110,00 iva esclusa 

110,00 €

FORMATORE PER LA SICUREZZA 24 0RE

Il corso ha una durata di 24 ore erogabile completamente in modalità e-learning (LMS) Learning Management System, in grado di monitorare e di certificare lo svolgimento, la tracciabilità e il completamento delle attività didattiche di ciascun utente. al termine del corso, previo superamento dell'esame finale verrà rilasciato l'Attestato di frequenza del corso di Formatore per la Salute e Sicurezza sul Lavoro valido Formativo ai fini del soddisfacimento dei criteri previsti per la qualificazione del formatore-docente Rilasciato in materia di salute e sicurezza sul lavoro- D. M. del 06-03-2013 in attuazione dell'art.6, comma 8, lett.m-bis del D.Lgs.8 1/2008. Euro 106,56 iva esclusa  

130,00 €

Agg. Preposto

Destinatari Il corso è rivolto alla figura del preposto che ha già svolto il corso di formazione per Preposto e ha la necessità di effettuare l'aggiornamento quinquennale della formazione. Il preposto nell'ambito dell'organizzazione aziendale ha il compito di sovrintendere all' attività lavorativa e di garantire l'attuazione delle direttive ricevute, controllandone la corretta esecuzione da parte dei lavoratori ed esercitando un funzionale potere di iniziativa (capisquadra, capireparto, capiturno, capocantiere, capisala, capiufficio, capiarea). Obiettivi e Finalità I preposti, ai sensi dell'articolo 37 del D.lgs. 9 aprile 2008 n. 81, devono ricevere a cura del proprio datore di lavoro una formazione di aggiornamento come definito con l'Accordo del 21 dicembre 2011 dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome: è prevista una periodicità quinquennale e una durata minima di 6 ore, per tutti i livelli di rischio aziendale. In conformità a quanto previsto dall'Accordo, gli argomenti trattati dal corso riguardano le significative evoluzioni delle azioni di prevenzione e protezione nella salvaguardia e tutela della sicurezza e salute nei luoghi di lavoro. Particolare attenzione è rivolta alle applicazioni pratiche e agli approfondimenti esemplificativi relativi agli aspetti giuridico-normativi, all'organizzazione e alla gestione della sicurezza in azienda dopo il D.lgs. 81/2008, alle nuove modalità di gestione della formazione dei lavoratori, agli aggiornamenti su fonti di rischio e misure di prevenzione. Normativa di riferimento D. Lgs. 81/08 e s. s. m. e i.; Accordo Stato - Regioni n.221 del 21 dicembre 2011; Accordo Stato - Regioni n.153 del 25 luglio 2012; Accordo Stato - Regioni n.128 del 07 luglio 2016. Requisiti di ammissione Per l'accesso al corso di aggiornamento è richiesto il possesso di attestato di frequenza al corso di formazione per "Preposto". Durata e modalità Il corso dura 6 ore e può essere svolto interamente in modalità E-learning con specifiche caratteristiche di qualità e certificazione delle sessioni di collegamento dei partecipanti. Programma del corso DISCIPLINE E CONTENUTI Aggiornamento dei principi giuridici e normativi in materia di gestione della sicurezza sul lavoro La formazione e l'Accordo Stato-Regioni Il sistema di prevenzione aziendale: ruoli, obblighi e organizzazione La nuova organizzazione della sicurezza dopo il D.Lgs. 81/2008: misure di prevenzione e protezione per affrontare i rischi, relativi al livello indicato, nei luoghi di lavoro. Valutazione La verifica dell'apprendimento si svolge sulla base di test a risposta multipla e quiz game somministrabili anche in itinere. Attestato Formativo Rilasciato Attestato di aggiornamento professionale di "Preposto" di 6 ore. Docenza Docenti in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell'articolo 6, comma 8, lettera m bis), del d.lgs. n. 81/2008, entrato in vigore il 18 marzo 2014. Sede Il corso è erogabile interamente in e-learning secondo le modalità definite all'allegato II dell'Accordo Stato - Regioni del 7 luglio 2016. In caso di svolgimento in aula il corso sarà erogato, secondo un calendario prestabilito, in una delle sedi più vicine dislocate sul territorio nazionale. È possibile ammettere un numero massimo di partecipanti ad ogni corso pari a 35 unità. Euro 61,48 iva esclusa 

75,00 €

Agg. Dirigenti

Destinatari Dirigenti di attività pubbliche e private che hanno già svolto il corso di formazione per dirigenti e hanno la necessità di effettuare l'aggiornamento quinquennale della formazione. Il corso per dirigenti intende fornire un'adeguata e specifica competenza professionale in relazione ai propri compiti in materia di salute e sicurezza del lavoro, articolo 37, comma 7 del d.lgs. n. 81/08, e in relazione agli obblighi previsti all'articolo 18 dello stesso decreto. Obiettivi e Finalità Il corso di aggiornamento risponde alle suddette richieste normative e si propone di aggiornare i Dirigenti sulle conoscenze in materia di sicurezza e salute nei luogo di lavoro attraverso un formazione capace di coprire gli ambiti giuridici e normativi, approfondendo la gestione e l'organizzazione della sicurezza in azienda o presso la struttura di competenza. Normativa di riferimento D. lgs. n.81/08 e s. s. m. e i.; Accordo Stato - Regioni n.221 del 21 dicembre 2011; Accordo Stato - Regioni n.153 del 25 luglio 2012; Accordo Stato - Regioni n.128 del 07 luglio 2016. Requisiti di ammissione Per l'accesso al corso di aggiornamento è richiesto il possesso di attestato di frequenza al corso di formazione per "Dirigenti". Durata e modalità Il corso ha una durata pari a 6 ore e può essere svolto interamente in modalità E- learning con specifiche caratteristiche di qualità e certificazione delle sessioni di collegamento dei partecipanti secondo le modalità definite all'allegato II dell'Accordo Stato - Regioni del 7 luglio 2016. DISCIPLINE E CONTENUTI Programma del corso Approfondimenti giuridico normativi; Aggiornamenti tecnici sui rischi ai quali sono esposti i lavoratori; Aggiornamento su organizzazione e gestione della sicurezza in azienda; Fonti di rischio e relative misure di prevenzione. Valutazione La verifica dell'apprendimento si svolge sulla base di test a risposta multipla e quiz game somministrabili anche in itinere. Attestato Formativo Rilasciato Attestato di aggiornamento professionale di "Dirigente" di 6 ore. Docenza Docenti in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell'articolo 6, comma 8, lettera m bis), del d.lgs. n. 81/2008, entrato in vigore il 18 marzo 2014. Euro 70,00 iva esclusa 

70,00 €

Corso per Dirigenti

Destinatari Dirigenti di attività pubbliche e private così come definiti all'art.2, comma 1, lett. d) del D.Lgs.81/08. La formazione per dirigenti intende fornire un'adeguata e specifica competenza professionale in relazione ai propri compiti in materia di salute e sicurezza del lavoro, articolo 37, comma 7 del d.lgs. n. 81/08, e in relazione agli obblighi previsti all'articolo 18 dello stesso decreto. Obiettivi e Finalità Il corso di formazione per dirigenti risponde ai criteri definiti nell'Accordo Stato Regioni del 21/12/2011 e si propone di fornire ai partecipanti una formazione che copre gli ambiti giuridici e normativi in materia di salute e sicurezza sul lavoro, approfondendo la gestione e l'organizzazione in azienda della salute e sicurezza sul lavoro. Normativa di riferimento D. Lgs. 81/08 e s. s. m. e i.; Accordo Stato - Regioni n.221 del 21 dicembre 2011; Accordo Stato - Regioni n.153 del 25 luglio 2012; Accordo Stato - Regioni n.128 del 07 luglio 2016. Requisiti di ammissione Per l'accesso al corso non sono richiesti titoli o requisiti specifici. Tuttavia il dirigente deve essere un soggetto che, in ragione delle competenze professionali e di poteri gerarchici e funzionali adeguati alla natura dell'incarico conferitogli, sia capace di attuare le direttive del datore di lavoro organizzando l'attività lavorativa e vigilando su di essa. Durata e modalità Il corso è strutturato in una formazione di 16 ore che può essere svolta interamente in modalità E-learning con specifiche caratteristiche di qualità e certificazione delle sessioni di collegamento dei partecipanti. DISCIPLINE E CONTENUTI Programma del corso Modulo 1 - Giuridico Normativo Sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori; Organi di vigilanza e le procedure ispettive; Soggetti del sistema di prevenzione aziendale (Dlgs 81/08, compiti, obblighi, responsabilità e tutela assicurativa); Delega di funzioni; La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa; La responsabilità amministrativa delle persone giuridiche (Dlgs 231/01); I sistemi di qualificazione delle imprese e la patente a punti in edilizia. Modulo 2 - Gestione e organizzazione della sicurezza Modelli di organizzazione e di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (art. 30 D.lgs. 81/08); Gestione della documentazione tecnica amministrativa; Obblighi connessi ai contratti di appalto o d'opera o di somministrazione; Organizzazione della prevenzione incendi, primo soccorso e gestione delle emergenze; Modalità di organizzazione e di esercizio della funzione di vigilanza delle attività lavorative e in ordine all'adempimento degli obblighi previsti art. 18 comma 3 bis D.lgs. 81/08; Ruolo del RSPP/ASPP. Modulo 3 - Criteri e strumenti per la valutazione dei rischi Il rischio da stress lavoro correlato; Rischio ricollegabile alle differenze di genere, età, provenienza da altri paesi e dalla tipologia contrattuale; Il rischio da interferenze e lavori in appalto; Misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione in base ai fattori di rischio; Considerazione degli infortuni mancati e delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori e dei preposti; I DPI; La sorveglianza sanitaria. Modulo 4 - Comunicazione, informazione, consultazione Competenze relazionali e consapevolezza del ruolo; Importanza strategica dell'informazione, della formazione e dell'addestramento quali strumenti di conoscenza della realtà aziendale; Tecniche di comunicazione; Lavoro di gruppo e gestione dei conflitti; Consultazione e partecipazione degli RLS; Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione degli RLS. Valutazione La verifica dell'apprendimento si svolge sulla base di test a risposta multipla e quiz game somministrabili anche in itinere. Attestato Formativo Rilasciato Attestato di Frequenza da "Dirigenti" di 16 ore. Docenza Docenti in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell'articolo 6, comma 8, lettera m bis), del d.lgs. n. 81/2008, entrato in vigore il 18 marzo 2014. Sede Il corso è erogabile interamente in e-learning secondo le modalità definite all'allegato II dell'Accordo Stato - Regioni del 7 luglio 2016. In caso di svolgimento in aula il corso sarà erogato, secondo un calendario prestabilito, in una delle sedi più vicine dislocate sul territorio nazionale. È possibile ammettere un numero massimo di partecipanti ad ogni corso pari a 35 unità. Euro 135 iva esclusa 

135,00 €

Agg Coordinatore della sicurezza

Destinatari Il corso è indirizzato a professionisti che hanno già acquisito l'attestato per svolgere l'attività di Coordinatore della sicurezza (120 ore) e che devono adeguare il loro profilo professionale (cfr. All. XIV D.lgs. 81/08 obbligatorietà dell'aggiornamento quinquennale). Obiettivi e Finalità Il corso ha la finalità di fornire formazione utile nel campo della salute e sicurezza sul lavoro per quanto riguarda i cantieri temporanei o mobili (Titolo IV - D.lgs. 81/2008) nel cui ambito il coordinatore della sicurezza ricopre una posizione principale, di direzione e coordinamento, tra le diverse figure interessate: committenti, progettisti, liberi professionisti, imprese appaltanti, subappaltatori, ditte individuali, enti di vigilanza, ecc. Normativa di riferimento D. Lgs. n.81/2008 e smi; Accordo Stato - Regioni del 07/07/2016. Requisiti di ammissione Attestato di Coordinatore della sicurezza di 120 ore. Durata e modalità Il corso ha una durata pari a 40 ore e può essere svolto interamente in modalità E- learning con specifiche caratteristiche di qualità e certificazione delle sessioni di collegamento dei partecipanti secondo le modalità definite all'allegato II dell'Accordo Stato - Regioni del 7 luglio 2016. Programma del corso DISCIPLINE E CONTENUTI Il Decreto 81/08 e smi; i soggetti del Sistema di Prevenzione Aziendale: i compiti, gli obblighi, le responsabilità civili e penali. Metodologie per l'individuazione, l'analisi e la valutazione dei rischi (dal Titolo I del nuovo D.lgs. 81/08: cenni sull'elaborazione del DVR, DUVRI. Piano delle Emergenze e Registro antincendio. La legislazione specifica in materia di salute e sicurezza nei cantieri temporanei o mobili e nei lavori in quota. (Il Titolo IV del nuovo D.lgs. 81/08 in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro). Obblighi documentali da parte dei committenti, coordinatori per la sicurezza e imprese. I Rapporti dei Coordinatori con la Committenza, i Progettisti, la Direzione lavori, i Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza. I contenuti del Piano di sicurezza e di coordinamento, del Piano sostitutivo di sicurezza e del Piano Operativo di sicurezza. L'Organizzazione della sicurezza in Cantiere. L'elaborazione del PSC. L'elaborazione del Piano Operativo di Sicurezza. L'elaborazione del Fascicolo. L'Elaborazione del PiMUS (Piano di Montaggio, Uso e Smontaggio dei ponteggi). Nuovi Decreti e Circolari attuative al D.lgs. 81/08. Valutazione La verifica dell'apprendimento si svolge sulla base di test a risposta multipla e quiz game somministrabili anche in itinere. Attestato Formativo Rilasciato Attestato di frequenza per "Aggiornamento Coordinatore della Sicurezza" di 40 ore. Docenza Docenti in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell'articolo 6, comma 8, lettera m bis, del D.lgs. n. 81/2008, entrato in vigore il 18 marzo 2014. Euro 250 iva esclus a  

240,00 €

RSPP/ASPP modulo A

Il modulo A costituisce il corso base per lo svolgimento della funzione di RSPP o ASPP. Il corso è propedeutico per l'accesso al "Modulo B" comune a tutti i settori produttivi e al "Modulo C" di specializzazione per le sole funzioni di RSPP. Il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP), come definito nel D.lgs. 81/2008, art. 2 comma 1 lettera f), è la persona in possesso delle capacità e dei requisiti professionali di cui all'art. 32 designata dal datore di lavoro, a cui risponde, per coordinare il servizio di prevenzione e protezione dai rischi. L'Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione (ASPP), come definito nel D.lgs. 81/2008, art. 2 comma 1 lettera g), è la persona in possesso delle capacità e dei requisiti professionali di cui all'articolo 32, facente parte del servizio di prevenzione e protezione.  Destinatari Il modulo A costituisce il corso base per lo svolgimento della funzione di RSPP o ASPP. Il corso è propedeutico per l'accesso al "Modulo B" comune a tutti i settori produttivi e al "Modulo C" di specializzazione per le sole funzioni di RSPP. Il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP), come definito nel D.lgs. 81/2008, art. 2 comma 1 lettera f), è la persona in possesso delle capacità e dei requisiti professionali di cui all'art. 32 designata dal datore di lavoro, a cui risponde, per coordinare il servizio di prevenzione e protezione dai rischi. L'Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione (ASPP), come definito nel D.lgs. 81/2008, art. 2 comma 1 lettera g), è la persona in possesso delle capacità e dei requisiti professionali di cui all'articolo 32, facente parte del servizio di prevenzione e protezione. Obiettivi e Finalità La finalità del corso è quella di fornire una visione degli aspetti generali delle normative sulla gestione dei rischi e di porre i presupposti pratici ed operativi (principalmente sulla corretta valutazione dei rischi) per rendere maggiormente sostenibile il passaggio ai moduli successivi di approfondimento che permetteranno al futuro Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (o Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione) di approfondire le tematiche specifiche dei rischi propri del macro settore di attività che dovrà gestire. Normativa di riferimento D. Lgs. 81/08 e smi; Accordo Stato - Regioni del 07/07/2016. Requisiti di ammissione L'ammissione al corso è subordinata al possesso di un titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore. Durata e modalità Il corso ha una durata di 28 ore ed è erogabile interamente in e-learning secondo le modalità definite all'allegato II dell'Accordo Stato - Regioni del 7 luglio 2016. Valutazione Test, somministrabili anche in itinere, per un totale minimo di 30 domande (eventuale colloquio di approfondimento). Attestato Formativo Rilasciato Attestato di frequenza per "RSPP/ASPP modulo A" della durata di 28 ore. Docenza Docenti in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell'articolo 6, comma 8, lettera m bis, del D.lgs. n. 81/2008, entrato in vigore il 18 marzo 2014. Sede Il corso è erogabile interamente in e-learning secondo le modalità definite all'allegato II dell'Accordo Stato - Regioni del 7 luglio 2016. In caso di svolgimento in aula il corso sarà erogato, secondo un calendario prestabilito, in una delle sedi più vicine dislocate sul territorio nazionale. È possibile ammettere un numero massimo di partecipanti ad ogni corso pari a 35 unità. Euro 150,00 iva esclusa 

150,00 €

Aggiornamento RSPP Modulo B annuale

Destinatari Il corso di aggiornamento è destinato ai responsabili del servizio di prevenzione e protezione che hanno già effettuato il corso di formazione per RSPP Modulo B e hanno necessità di effettuare l'aggiornamento quinquennale. Obiettivi e Finalità Il corso costituisce 1/5 del credito formativo per responsabili del servizio di prevenzione e protezione ai fini dell'aggiornamento quinquennale obbligatorio come previsto dall'accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016 di cui all'articolo 32, comma 6, del Decreto Legislativo n. 81 del 9 aprile 2008. Il corso di aggiornamento si riferisce alla prima annualità e riguarda gli aspetti giuridico- normativi della sicurezza sul lavoro. In relazione ai compiti di RSPP il corso riguarderà evoluzioni, innovazioni, applicazioni pratiche e approfondimenti collegate al contesto produttivo e ai rischi specifici del settore. Normativa di riferimento D.lgs. 81/08 e s.m.i.; Accordo Stato - Regioni del 07/07/2016. Requisiti di ammissione L'ammissione al corso è subordinata al possesso dell'attestato per RSPP/ASPP modulo B comune a tutti i settori produttivi. Durata e modalità Il corso dura 8 ore e può essere svolto interamente in modalità E-learning con specifiche caratteristiche di qualità e certificazione delle sessioni di collegamento dei partecipanti secondo le modalità definite all'allegato II dell'Accordo Stato - Regioni del 7 luglio 2016. Programma del corso DISCIPLINE E CONTENUTI Il sistema Legislativo Conversazione 81 La filosofia del d.lgs. n. 81 Tutela della salute e sicurezza Figure della Sicurezza Il ruolo dei lavoratori Organismi paritetici Benessere Organizzativo Accordo Stato Regioni 7 Luglio 2016 Valutazione La verifica dell'apprendimento si svolge sulla base di test a risposta multipla e quiz game somministrabili anche in itinere. Attestato Formativo Rilasciato Attestato di frequenza "aggiornamento RSPP modulo B - 1a annualità". Docenza Docenti in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell'articolo 6, comma 8, lettera m bis), del d.lgs. n. 81/2008, entrato in vigore il 18 marzo 2014. Sede Il corso è erogabile interamente in e-learning secondo le modalità definite all'allegato II dell'Accordo Stato/Regioni del 7 luglio 2016. In caso di svolgimento in aula il corso sarà erogato, secondo un calendario prestabilito, in una delle sedi più vicine dislocate sul territorio nazionale. È possibile ammettere un numero massimo di partecipanti ad ogni corso pari a 35 unità. Euro  119,67 iva esclusa   

146,00 €

Aggiornamento RSPP Modulo B- quinquennale

Destinatari Il corso di aggiornamento è destinato ai responsabili del servizio di prevenzione e protezione che hanno già effettuato il corso di formazione per RSPP Modulo B e hanno necessità di effettuare l'aggiornamento quinquennale. Obiettivi e Finalità Il corso costituisce quota intera del credito formativo per responsabili del servizio di prevenzione e protezione ai fini dell'aggiornamento quinquennale obbligatorio come previsto dall'accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016 di cui all'articolo 32, comma 6, del Decreto Legislativo n. 81 del 9 aprile 2008. In relazione ai compiti di RSPP il corso riguarderà evoluzioni, innovazioni, applicazioni pratiche e approfondimenti collegate al contesto produttivo e ai rischi specifici del settore. Normativa di riferimento D. Lgs. 81/08 e smi; Accordo Stato - Regioni del 07/07/2016. Requisiti di ammissione L'ammissione al corso è subordinata al possesso dell'attestato per RSPP/ASPP modulo B comune a tutti i settori produttivi. Durata e modalità Il corso ha una durata pari a 40 ore e può essere svolto interamente in modalità E-learning con specifiche caratteristiche di qualità e certificazione delle sessioni di collegamento dei partecipanti secondo le modalità definite all'allegato II dell'Accordo Stato - Regioni del 7 luglio 2016. Programma del corso DISCIPLINE E CONTENUTI Moduli di aggiornamento sulle seguenti tematiche: aspetti giuridico-normativi e tecnico-organizzativi; sistemi di gestione e processi organizzativi; fonti di rischio specifiche dell'attività lavorativa o del settore produttivo dove viene esercitato il ruolo compresi quelli riguardanti gruppi di lavoratori esposti a rischi particolari, quelli collegati allo stress lavoro-correlato, quelli riguardanti le lavoratrici in stato di gravidanza, nonché quelli connessi alle differenze di genere, all'età, alla provenienza da altri Paesi e quelli connessi alla specifica tipologia contrattuale attraverso cui viene resa la prestazione di lavoro; tecniche di comunicazione, volte all'informazione e formazione dei lavoratori in tema di promozione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. Valutazione La verifica dell'apprendimento si svolge sulla base di test a risposta multipla e quiz game somministrabili anche in itinere. Attestato Formativo Rilasciato Attestato di frequenza "aggiornamento RSPP modulo B - 40 ore". Docenza Docenti in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell'articolo 6, comma 8, lettera m bis), del d.lgs. n. 81/2008, entrato in vigore il 18 marzo 2014. Sede Il corso è erogabile interamente in e-learning secondo le modalità definite all'allegato II dell'Accordo Stato - Regioni del 7 luglio 2016. In caso di svolgimento in aula il corso sarà erogato, secondo un calendario prestabilito, in una delle sedi più vicine dislocate sul territorio nazionale. È possibile ammettere un numero massimo di partecipanti ad ogni corso pari a 35 unità. Euro 220,00 iva esclusa 

220,00 €

Aggiornamento ASPP Modulo B quinquennale

Destinatari Il corso di aggiornamento è destinato agli addetti del servizio di prevenzione e protezione che hanno già effettuato il corso di formazione per RSPP/ASPP Modulo B e hanno necessità di effettuare l'aggiornamento quinquennale. Obiettivi e Finalità Il corso costituisce quota intera del credito formativo per addetti al servizio di prevenzione e protezione ai fini dell'aggiornamento quinquennale obbligatorio come previsto dall'accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016 di cui all'articolo 32, comma 6 del Decreto Legislativo n. 81 del 9 aprile 2008. In relazione ai compiti di RSPP il corso riguarderà evoluzioni, innovazioni, applicazioni pratiche e approfondimenti collegate al contesto produttivo e ai rischi specifici del settore. Normativa di riferimento D. Lgs. 81/2008 e smi; Accordo Stato - Regioni del 07/07/2016. Requisiti di ammissione L'ammissione al corso è subordinata al possesso dell'attestato del corso per RSPP/ASPP modulo B comune a tutti i settori produttivi. Durata e modalità Il corso ha una durata di 20 ore ed è erogabile interamente in e-learning secondo le modalità definite all'allegato II dell'Accordo Stato - Regioni del 7 luglio 2016. Programma del corso DISCIPLINE E CONTENUTI aspetti giuridico-normativi e tecnico-organizzativi; sistemi di gestione e processi organizzativi; fonti di rischio specifiche dell'attività lavorativa o del settore produttivo dove viene esercitato il ruolo compresi quelli riguardanti gruppi di lavoratori esposti a rischi particolari, quelli collegati allo stress lavoro-correlato, quelli riguardanti le lavoratrici in stato di gravidanza, nonché quelli connessi alle differenze di genere, all'età, alla provenienza da altri Paesi e quelli connessi alla specifica tipologia contrattuale attraverso cui viene resa la prestazione di lavoro; tecniche di comunicazione, volte all'informazione e formazione dei lavoratori in tema di promozione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. Valutazione La verifica dell'apprendimento si svolge sulla base di test a risposta multipla e quiz game somministrabili anche in itinere. Attestato Formativo Rilasciato Attestato di frequenza "aggiornamento ASPP - 20 ore". Docenza Docenti in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell'articolo 6, comma 8, lettera m bis), del d.lgs. n. 81/2008, entrato in vigore il 18 marzo 2014. Sede Il corso è erogabile interamente in e-learning secondo le modalità definite all'allegato II dell'Accordo Stato - Regioni del 7 luglio 2016. In caso di svolgimento in aula il corso sarà erogato, secondo un calendario prestabilito, in una delle sedi più vicine dislocate sul territorio nazionale. È possibile ammettere un numero massimo di partecipanti ad ogni corso pari a 35 unità. Euro 160 iva esclusa 

160,00 €